I 5 single malt che amano (anche) le donne
I 5 single malt che amano (anche) le donne

Il Whisky è un distillato solitamente considerato da relax o da meditazione. Si tratta di una “bevanda” dal gusto forte, che riscalda il palato e che evoca sapori decisi.

Il suo significato letterale è “Acqua di Vita” per cui capirete bene come sorseggiarne un bicchiere può diventare un’esperienza di gusto profonda ed introspettiva. Non a caso si dice spesso che sia il distillato della solitudine, che faccia sentire caldo dentro. Solitamente è bevuto ed apprezzato da uomini e donne in carriera, le cui giornate frenetiche, succinte in tacchi e cravatte, terminano con un necessario e vitale momento di relax per scrollarsi di dosso la pressione della giornata trascorsa.

Origini e gusti: il Whisky piace sempre di più

Il Whisky non ha origini certe e la sua prima distillazione si ritiene, ovviamente, sia avvenuta o in Scozia o in Irlanda. La rivalità tra le due potenze nel rivendicare la paternità del distillato è tale da rimanere costante e immutata ancora oggi. Sappiamo con certezza che esso divenne il simbolo della libertà americana contro gli inglesi con un contrabbando di 150 anni, durante il quale si produceva segretamente nelle foreste.

Oggi è il distillato più prodotto e consumato al mondo con un mercato che vale oltre il milione di bottiglie all’anno. Il Whisky è stato tradizionalmente una bevanda da uomo raffinato per poi divenire man mano un distillato apprezzato anche dalle donne che affollano prestigiosi percorsi di degustazione, alla ricerca del sapore più prelibato.

Non esiste più quindi la distinzione di genere che lo contraddistingueva un tempo, motivo per cui alcuni marchi produttori hanno ritagliato interessanti fette di mercato tutte al femminile, come quelli che siamo in procinto di presentare.

Lagavulin, il più amato dal gentil sesso

Il top of mind dei Whisky contemporanei resta sempre e solo il Lagavulin, un single malt prodotto nella rigida e oceanica isola di Islay a largo della costa scozzese. Appartiene alla categoria dei Classic Malts ed è uno dei più conosciuti e venduti al mondo. La storica distilleria in cui si produce si trova a due passi da Port Ellen e lavora incessantemente sin dal 1815. Produce diverse edizioni di single malt che arrivano a costare anche diverse centinaia di euro a bottiglia.

Si presenta di colore giallo intenso, quasi dorato e splendente con interessanti tendenze ambrate. Al gusto suscita sensazioni torbate e salmastre intense e persistenti, da cui emergono i toni oceanici e duri del nord con un impatto alcolico caldo e corposo. Esso diventa subito morbido e vellutato in gola al retrogusto, dimostrando equilibrio e carattere. La sua persistenza intensa lo rende un Whisky dal carattere deciso, che si impone sulla produzione mondiale come uno dei distillati più rigorosi. Piace alle donne in carriera che amano la semplicità e l’intensità. Non a caso le degustazioni guidate di Lagavulin manifestano una sempre maggior presenza di donne alla ricerca di un distillato deciso e dal sapore inconfondibile.

Ardbeg, il distillato più torbato al mondo

La distilleria di questo Whisky è molto amata dagli apprezzatori dei single malt. Essa sorge ad Islay, la patria dei bevitori dei whisky torbati e nordici. Il nome della distilleria, Uigeadail, proviene dall’omonimo lago di cui sono utilizzate le acque per la produzione. Si tratta di un distillato ottenuto a freddo, non filtrato e maturato in botti di sherry e bourbon.

L’Ardbeg è il distillato più torbato al mondo, insignito da Jim Murrai come miglior Whisky del 2009. Si presenta di color oro pieno. Il sapore pungente ricco di fumo e torba si impone con decisione sulle papille gustative, per poi diffondere sensazioni di frutta tra cui spicca una piacevole nota di limone.

Come il Lagavulin offre intime sensazioni di brezza marina e si degusta in fasi di escalation che, dopo l’inziale prepotente senso di torba, lasciano spazio a cioccolato, pera, nocciola e miele. Il suo retrogusto dolce e delicato che si oppone all’ingresso intenso e prepotente lo rendono un Whisky amato perché esuberante ed avvolgente, come un amante proibito. Perfetto per la meditazione e per le serate invernali più fredde e solitarie.

Caol Ila - Il Whisky memorabile

Questa distilleria produce interessanti bottiglie di eccezionale qualità. Si trova a Port Askaig, tra i mari scozzesi del nord. Nasce nel 1846 e raggiunge il successo internazionale grazie alla sapienza, alla qualità e alla rapidità di diffusione nel mondo per le sue tonalità intense e il sapore inconfondibile. Fumoso e intenso e dalle proprietà organolettiche complesse e memorabili, piace a tutti ed è apprezzato a livello internazionale. Gli odori, i sapori e i colori sono così particolari e degni di nota per cui è possibile farsi un’idea dei whisky Caol Ila su saporideisassi.it e comprendere quanto profondo e complesso esso sia. Si presenta limpido, di un color oro chiaro come fosse illuminato dal sole. All’olfatto si presenta inizialmente fresco e naturale, quasi erboso. Dona sensazioni delicate di mare e torba per poi offrire sensi di tabacco, miele a agrumi. Al palato è morbido e resistente, con note ricche e gustose di dolcezza e morbidezza. Emana un senso di vaniglia prima di sprigionare l’effetto finale di retrogusto. Proverete un bilanciamento ordinato, composto ma complesso, costruito su più gradi di sensazioni. Si tratta di un retrogusto intenso da cui riemerge la torba salmastra olfattiva.

Macallan – Il Whisky puro malto della Famous Grouse

Il Macallan è un Whisky al 100% scozzese di puro malto che si produce dall’omonima distilleria situata in Scozia, nella regione di Speyside che si affaccia sull’immenso mare del Nord. Dal 2004 la distilleria ha presentato al mondo la serie Fine Oak, una produzione che viene maturata e addolcita in pregiati barili di quercia tra bourbon e sherry. Le versioni più invecchiate sono bottiglie assai rare da trovare e davvero molto costose. Le versioni più commerciali, invece, sono quelle invecchiate 12 anni. Il Macallan fa parte della The Famous Grouse, la prestigiosa marca che prevede oltre ottomila controlli di qualità prima di immettere sul mercato il prodotto finale.

Generalmente il Macallan è un distillato dall’odore misto dolce da cui provengono sensazioni vanigliate a tratti legnose. Si può considerare un Whisky più di nicchia perché gli odori di cannella, arancia e vaniglia non sono sempre apprezzati da tutti i gusti. Al palato la corposità non è intensa. Al contrario essa sprigiona frutta e morbidezza in un mix di sensazioni fruttate e boschive. Il finale è al contrario speziato e secco, con durata media che spinge a cercare un ulteriore sorso per pulire il palato. Si tratta di un Whisky rotondo e particolare, non troppo complesso ma non particolarmente ricercato.

Nikka – L’eccellenza giapponese

La Nikka è una distilleria giapponese fondata nel 1900 da Masakata Taketsuru grazie ad un suo viaggio in Scozia che aprì i suoi orizzonti verso la distillazione di Whisky. I Whisky di questa distilleria sono molto apprezzati e rigorosi e le relative bottiglie, per gli invecchiamenti più maturi, possono essere davvero rare e costose. La Nikka è l’azienda che ha dato origini al rinomato Whisky giapponese che, in tempi non proprio recenti, ha guadagnato un apprezzamento mondiale tanto da essere diventato un pericoloso competitor delle produzioni scozzesi ed irlandesi.

I Whisky Nikka si producono ad Hokkaido, regione che riprende il clima delle lande nordiche scozzesi e che offre una buona base climatica di invecchiamento. I single malt Nikka sono ottenuti secondo la lavorazione tradizionale che li rendono gialli ambrati, corposi, intensi e persistenti. Sono perfetti per la meditazione grazie alle sensazioni graduali che emanano sia all’olfatto che al gusto. La prima sensazione di frutta si sostituisce ben presto a quella di sale marino, di vento salmastro e di passato, di ricordo, di tradizione.